Biologia

[ Attività ]

Superpoteri animli

Superudito, superforza, invisibilità, mutaforma … mi dispiace Spiderman e anche tu, Batman, ma gli animali hanno dei superpoteri molto migliori dei vostri! Non vi conviene proprio sfidarli. Scopriamo insieme quali sono i loro record e i superpoteri. Forse gli animali possono salvare il pianeta meglio di quanto faccia Superman?
[ Attività ]

Voglio fare il veterinario

Quanti bimbi, alla domanda “Cosa vuoi fare da grande?” rispondono “il veterinario”. Una vita tra gli animali è da sempre un desiderio di tanti piccoli. Una giornata insieme a un veterinario vero, seguendolo durante le visite ai suoi “pazienti”. Che cosa significa fare questo mestiere? Quale il suo fascino e le difficoltà?
[ Attività ]

Millepiedi, insetti & Co.

Una giornata dedicata, nei giardini zoologici e acquari di tutta Italia, al poco conosciuto mondo degli invertebrati (non solo insetti), che sono qui da molto prima di noi e forse ci saranno anche dopo. Noi, che proprio di invertebrati siamo specialisti e appassionati, ci andiamo a nozze!
[ Blog ]

Gli occhi genitali

Alcune farfalle, come la Papilio xuthus della foto, possiedono dei fotorecettori localizzati nell’area genitale. Si tratta di strutture molto semplici, sensibili alla luce, ma che non sono in grado di percepire forme e dettagli. Sono presenti in entrambi i sessi e sembra che i maschi li utilizzino per posizionare in maniera adeguata le strutture genitali durante l’accoppiamento, mentre le femmine li usano durante la deposizione delle uova.
[ Blog ]

Ma gli uomini preferiscono le bionde?

Secondo alcuni studi gli uomini caucasici preferiscono i capelli biondi perché sono indice di scarsa melanina (il pigmento che ci protegge dai raggi UV). In Europa, in tempi preistorici, avere poca melanina era un vantaggio perché permetteva ai raggi UV di formare vitamine indispensabili per la dieta di quel tempo. In altre parole, una bionda aveva meno probabilità di ammalarsi, quantomeno di avitaminosi. Per lo stesso motivo abbiamo sviluppato la pelle “bianca”, anche se i nostri antenati erano neri perché dovevano proteggersi dal sole africano.