È affine alla monarca americana, specie nota per le imponenti migrazioni. Anche l’africana è in grado di migrare e percorrere migliaia di chilometri alla ricerca di piante adatte su cui deporre le uova. In Italia meridionale viene avvistata con frequenza (probabilmente esemplari giunti dal Nord Africa) e si riproduce con successo su alcune piante presenti nel nostro territorio. Probabilmente il freddo clima invernale impedisce che questa specie si stabilisca nel nostro paese.

Africa
origine: Africa e Sud Est Asiatico